Agenzia delle Entrate: esenzione fiscale per i rimborsi nel telelavoro

 

L'Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 357/E del 7 dicembre 2007, ha affermato che sono esenti da imposizione fiscale i rimborsi documentati dei dipendenti che operano dal proprio domicilio con modalitÓ di telelavoro finalizzati ai costi dei collegamenti telefonici. L'Agenzia delle Entrate precisa, tuttavia, che nella contrattazione collettiva dovrÓ essere stabilita la natura risarcitoria di tali somme che, pertanto, non incidono su una serie di istituti correlati al rapporto di lavoro come, ad esempio, le ferie o i TFR.

 

 

 

 La Risoluzione n. 357/E

 

  Invia

 

Stampa

 

Salva

 

Contatti

 

 Chiudi

 

 

Direzione Provinciale del Lavoro di Modena - www.dplmodena.it