INPS: collaborazioni fasulle ed erogazioni di salario in nero

 

L'INPS, con messaggio n. 30013 del 12 dicembre 2007, ha affermato che se nel corso di un accesso ispettivo venga accertata una diversa qualificazione del rapporto di lavoro (es. lavoro subordinato invece che collaborazione a progetto) ed il lavoratore sia al contempo pagato in nero, anche parzialmente, su queste ultime somme si potrÓ applicare il regime sanzionatorio dell'evasione; invece, per i compensi erogati relativamente al rapporto di lavoro qualificato come collaborazione a progetto ma accertato come subordinato dovranno essere applicate le sanzioni correlate alla omissione contributiva.

 

 

 

 

 

  Invia

 

Stampa

 

Salva

 

Contatti

 

 Chiudi

 

 

Direzione Provinciale del Lavoro di Modena - www.dplmodena.it