CCNL: rinnovato il contratto dei lavoratori del settore dell'industria alimentare

 

E' stato rinnovato, in data 22 settembre 2009, il CCNL per i lavoratori del settore dell'industria alimentare. Questi i punti essenziali:

 

a) la durata del contratto Ŕ stata allungata da 36 a 40 mesi;

b) gli incrementi contrattuali, che a regime sono pari all'8,02%, scattano dal 1░ ottobre 2009;

c) Ŕ prevista una "una tantum" di vacanza contrattuale pari a 227 euro;

d) prendendo il parametro di riferimento 137, gli incrementi sono:

- 45,44 euro dal 1░ ottobre 2009

- 42,60 euro dal 1░ aprile 2010

- 28,40 euro dal 1░ aprile 2011

- 25,56 euro dal 1░ giugno 2012

e) Ŕ dato ampio spazio alla contrattazione di 2░ livello;

f) viene ipotizzato un ente bilaterale finalizzato alla gestione di misure sul welfare come ad esempio le integrazioni salariali; a tal proposito dal 1░ gennaio 2011 i datori di lavoro dovranno versare all'ente bilaterale 2 euro al mese per ciascun dipendente per la copertura dell'indennitÓ di maternitÓ facoltativa dopo il parto

g) misure finalizzate alla stabilizzazione con il diritto di precedenza nelle assunzioni sia per gli stagionali che per i soggetti assunti con contratto a termine.

 


     Iscriviti alla Newsletter gratuita

 Invia  Stampa  Salva  Contatti Chiudi

Direzione Provinciale del Lavoro di Modena - http://www.dplmodena.it/